Di seguito la convocazione delle Commissioni riunite Affari Costituzionali : 

Per incarico dell’on. Giuseppe Brescia, Presidente della I Commissione (Affari costituzionali, della Presidenza del Consiglio e interni) della Camera dei deputati, si comunica che la Commissione ha avviato l’esame dello schema di decreto legislativo recante disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 29 maggio 2017, n. 97, al decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139, concernente le funzioni e i compiti del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, e al decreto legislativo 13 ottobre 2005, n. 217, concernente l'ordinamento del personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco (Atto 36). La Commissione ha convenuto sull'opportunità di procedere ad un ciclo di audizioni informali sul provvedimento in oggetto, al fine di acquisire utili elementi di conoscenza e di valutazione.A tal riguardo, comunichiamo che l’audizione dei rappresentanti delle associazioni interessate avrà luogo nella giornata di mercoledì 5 settembre, a partire dalle ore 9.45, presso la Sala del Mappamondo, sita al IV piano di Palazzo Montecitorio, con accesso da Piazza del Parlamento, 24.Si fa presente che per le audizioni informali non è prevista alcuna forma di resocontazione. Pur avendo carattere informale, l’audizione, ove nulla osti da parte vostra, sarà trasmessa sulla web-tv della Camera dei deputati (in base al parere espresso dalla Giunta per il Regolamento nella seduta del 26 giugno 2013).Con l'occasione si comunica l’Ufficio di presidenza, integrato dai rappresentanti dei gruppi, della Commissione ha deliberato che per la propria relazione ciascun audito disponga di un tempo massimo di cinque minuti.Si prega, infine, di comunicare i nominativi, con le relative qualifiche, delle persone che parteciperanno all'audizione per il rilascio dei necessari passi.Nel caso lo si ritenga utile, è gradita la predisposizione di memorie scritte.












NOMINATO IL NUOVO MINISTRO DELL'INTERNO
Ecc.mo Ministro Sen. Matteo Salvini, a nome di FILP  A.N.P.P.E. VV.F., dei suoi associati e di tutti i quadri sindacali che nell’ambito della stessa rappresentano I Vigili del Fuoco, Mi pregio di rivolgerLe le più fervide e sincere congratulazioni per il prestigio incarico assegnatoLe come Ministro dell'Interno.

Il Presidente Fernando Cordella e il Segretario Generale Cesira Cruciani 



Il sito ufficiale del Sindacato DIRSTAT VVF pubblica la nostra posizione sul RIORDINO, confidiamo su una battaglia condivisa.

www.dirstatvvf.it

 



IL SEGRETARIO GENERALE  A.N.P.P.E. VV.F. CESIRA CRUCIANI AL PRIMO CONSIGLIO DIRETTIVO DEL MOSAP (MOVIMENTO SINDACALE AUTONOMO DI POLIZIA) - ARTICOLO DEL GIORNALE D'ITALIA


 
 

Primo maggio, Usae e Filp: manifestazione a Roma Ronghi - Bonazzi: "poco da festeggiare, molto da fare"

Roma, 23 apr. (askanews) - "1° Maggio: poco da festeggiare, molto da fare! Lavoro, partecipazione e rappresentanza". E` il tema della manifestazione, indetta dall`Unione Sindacati Autonomi Europei (USAE) e dal Fronte Italiano per il Lavoro e la Partecipazione, che si terrà martedì Primo Maggio 2018 alle ore 10,30 in Piazza Margana n. 21, a Roma.  Ad annunciarla, il Segretario Generale di FILP, Salvatore Ronghi, e il Segretario Generale di USAE, Adamo Bonazzi. "Il mondo del lavoro deve tornare al centro dell`attenzione e il Governo che verrà dovrà considerarlo la priorità del Paese e dare segnali concreti di inversione di tendenza - ha detto Bonazzi - , con la nostra iniziativa intendiamo sviluppare un importante confronto sindacale, imprenditoriale e politico che possa condurre a questo fondamentale obiettivo"."In un mondo del lavoro che è sempre più una trincea, il 1° Maggio non può essere trascorso a `fave e pecorino` - ha detto Ronghi -, ma deve essere l`occasione per mettere in campo una piattaforma di azione che conduca al lavoro stabile e di qualità, alle tutele dei lavoratori, alle misure di sostegno al mondo imprenditoriale, all`avvio di forme di partecipazione e dico-gestione dei lavoratori alle imprese".




 

 
 
 

Morte Vigile del Fuoco. Cordella (FILP VVF) “Esprimiamo profondo cordoglio per la morte del nostro collega”

“Esprimiamo profondo cordoglio per la morte del nostro collega, Pinuccio La Vigna, vigile del fuoco volontario  del distaccamento di Pieve Emanuele (MI), morto nel crollo  del tetto di un capannone avvenuto la notte scorsa a San Donato (MI). Ci stringiamo alla famiglia e sottolineando che, ancora una volta, i Vigili del Fuoco hanno dato grande prova di sè, sacrificando la propria vita pur di intervenire a difesa della vita altrui”.

E’ quanto afferma il Presidente del Fronte Italiano per il Lavoro e la Partecipazione-Vigili del Fuoco, Fernando Cordella.

Le Istituzioni e l’Amministrazione non si fermino alle condoglianze e agli attestati di stima, pochi giorni fà c’è stato il tragico incidente a Catania e adesso un altro Vigili del Fuoco muore per adempiere al proprio dovere, si agisca concretamente investendo su un piano urgente per la salute e sicurezza sui luoghi di lavoro in tutti i settori ma in particolare per chi come i Vigili del Fuoco affrontano il pericolo ogni momento.



GRAZIE A CLAUDIA MANNINO E ANGELO BONELLI (VERDI) PER L'ATTENZIONE AI VIGILI DEL FUOCO

Anche i Vigili del Fuoco, sempre in prima fila a rischiare e proteggerci,con un puntuale comunicato hanno rilevano alcune criticità, sottolineando come nel caso degli incendi agli impianti dei rifiuti bisogna fare di più per riuscire a tutelare la salute delle persone che abitano nelle zone circostanti e per i soccorritori.


 
 

ESPLOSIONE CATANIA: FILP"VIGILI DEL FUOCO SEMPRE PRONTI AL SACRIFICIO"


ROMA (ITALPRESS) - "Esprimiamo profondo cordoglio per la morte dei nostri colleghi, Dario Ambiamonte e Giorgio Grammatico, e per il grave ferimento di altri due, nell'esplosione della palazzina a Catania avvenuta ieri sera, stringendoci fortemente alle famiglie delle vittime e sottolineando che, ancora una volta, i Vigili del Fuoco hanno dato grande prova di se', sacrificando la propria vita pur di intervenire a difesa della vita altrui". E' quanto afferma il Presidente del Fronte Italiano per il Lavoro e la Partecipazione-Vigili del Fuoco, Fernando Cordella. "Diffidiamo chiunque ad astenersi da commenti nel merito dell'operato dei nostri colleghi, anche perche' sono aperte tutte le ipotesi sulle cause del tragico incidente" - aggiunge Cordella - che conclude con un invito alle Istituzioni: "esse devono stringersi, in questo immenso dolore, al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, ma non fermarsi alle condoglianze e agli attestati di stima ed agire concretamente per valorizzare questo Corpo unico e straordinario e migliorarne le condizioni di lavoro"





8 FESTA DELLE DONNE IMPEGNATE NELLA PREVENZIONE E NELLA SICUREZZA. AUGURI A TUTTE LE DONNE IN DIVISA










VIGILI DEL FUOCO, CORDELLA (FILP – VVF) : RIORDINO PERSONALE SPETTA AL PROSSIMO GOVERNO

CORDELLA (FILP – VVF) : LEGISLATURA HA FALLITO ANCHE NEI CONFRONTI DEI VIGILI DEL FUOCO

Vmr Editrice CLICCA a destra e leggi l'ultimo numero del "Il Notiziario sulla Sicurezza" Patrocinato da A.N.P.P.E. VV.F.

Il Segretario Generale di A.N.P.P.E. VVF Cesira Cruciani alla manifestazione con Matteo Salvini e Lucia Borgonzoni

Lettera al Ministro della per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione On. Marianna Madia 


                                                                      LINK AGENZIA : il faro in rete 


LA NOSTRA DELEGAZIONE FILP-ANPPEVVF

ABBIAMO MARCIATO PER IL LAVORO E PER DARE VOCE ANCHE AI VIGILI DEL FUOCO

FILP - A.N.P.P.E. VV.F. SABATO IN PIAZZA CON IL PRESIDENTE FERNANDO CORDELLA E IL SEGRETARIO GENERALE CESIRA CRUCIANI E UNA NUTRITA PARTECIPAZIONE DEI VIGILI DEL FUOCO PER LA MARCIA SUL LAVORO

(AGENPARL) – Roma, 10 ott 2017 – “Il Fronte Italiano per il Lavoro e la Partecipazione parteciperà alla Marcia per il Lavoro promossa per sabato prossimo a Roma dal Movimento Nazionale per la Sovranità per testimoniare che la qualità del lavoro, la difesa dei diritti dei lavoratori e la piena occupazione sono le priorità che la politica deve perseguire”. E’ quanto annuncia il Coordinatore Nazionale del Filp, Salvatore Ronghi nel corso del suo intervento in conferenza stampa oggi alla Camera dei Deputati per la presentazione del nuovo sindacato. “Da tempo il lavoro è uscito dal campo di interesse della politica e, peggio, è stato interessato da provvedimenti sciagurati come la legge Fornero e il Job Act che hanno provocato nuove povertà e precarietà – ha sottolineato Ronghi – per il quale “è ora che il mondo del lavoro torni ad essere il baricentro della politica e che diventi la priorità delle Istituzioni del nostro Paese. Per questo sposiamo l’iniziativa del Mns che ha il merito di essere il primo movimento del centrodestra che rimette questa problematica al centro dell’attenzione e auspichiamo che essa sia condivisa anche dagli altri partiti del centrodestra che ha il dovere di rilanciare il mondo del lavoro, dopo i disastri compiuti dal centrosinistra”. Alla marcia per il lavoro parteciperanno i sindacati autonomi aderenti al Fronte Italiano per il Lavoro e la Partecipazione: Confederazione Nazionale Lavoratori (CNAL), Intesa Sindacato Autonomo (ISA), Sindacato Azzurro (FAILA-CRSR), Movimento Ingegno Civico dei Giovani Precari (M.I.C.), Sindacato Unitario Lavoratori Comparto (Siulc), Associazione Nazionale Professionisti Prevenzione Emergenze Vigili del Fuoco (ANPPE.VV.F),  Sindacato  Enti Locali e Autonomie ( SELA), Officina delle Idee/Laboratorio Una Donna (OILD), Sindacato Del Sud (SDS)


Sindacati: Brunetta, bene nascita Filp, serve innovazione

Presenti il Presidente di FILP-VVF Fernando Cordella e il Segretario Generale di FILP-VVF Cesira Cruciani

(ANSA) - ROMA, 10 OTT - "Accolgo con favore la nascita del Fronte Italiano per il Lavoro e la Partecipazione, un'iniziativa che arricchirà il quadro italiano e che, senza alcun dubbio, contribuirà ad un miglior coordinamento dei diversi sindacati autonomi e categoriali - ha detto il Presidente dei Deputati di Forza Italia, Renato Brunetta - che ha aggiunto: "in un Paese come l'Italia, checché ne dica qualche giovane e impreparato candidato premier, i sindacati tutti conservano un importante ruolo a difesa dei lavoratori e della democrazia. Penso che in uno scenario in continua evoluzione queste organizzazioni debbano sempre di più innovarsi, aprirsi ai contributi esterni, partecipare alla vita delle imprese, favorire l'ingresso dei giovani nel mercato del lavoro. Il tutto seguendo i dettami della Costituzione. Auguri al Filp per questa nuova avventura". Lo dichiara Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia, in merito al FILP, movimento presentato oggi alla Camera nel corso di una conferenza stampa a cui hanno preso parte tra gli altri Renata Polverini e Gianni Alemanno. (ANSA).